melotto logo

Mel8 project di Claudio Melotto

Il V.E.O.S.P.S.S. e la Mel∞ Communication insieme all’Expo per combattere L’inquinamento ambientale e lo spreco alimentare

Nel Padiglione del Principato di Monaco, educazione e divertimento da parte del V.E.O.S.P.S.S. e della MEL∞ COMMUNICATION.


Lunedì 19 Ottobre il V.E.O.S.P.S.S. Pauperes Commilitones Christi Templique Salomonis e la MEL∞ Communication, nel Padiglione del Principato di Monaco, hanno portato a EXPO 2015 divertimento ed educazione.
L’area allestita con i fumetti ed il reperto dell’Arca. Infatti, il Gran Priore dell’Ordine, Fra Riccardo Bonsi, l’Ambasciatore at Large dell’Ordine, Fra Antonio Awana Gana Costantini Picardi, e il Presidente della MEL∞ Communication, Claudio Melotto, hanno parlato di inquinamento ambientale e di spreco alimentare utilizzando i fumetti del grande disegnatore francese Jean-Pierre Dirick.
E proprio Jean-Pierre Dirick è stato l’ospite d’eccezione della serata, magistralmente presentata da Iuliana Ierugan. In particolare, Claudio Melotto, ha illustrato il fumetto “Mangiume”, disegnato da Dirick ed edito dalla Arcimboldo.

La S.P.U. è una organizzazione internazionale globale che intende tutelare l’habitat offeso e trascurato dagli umani. Il mondo è cambiato grazie anche all’impegno della S.P.U., la Società Protettrice degli Umani. Gli animali si sono impadroniti della Terra, provati e stanchi dei comportamenti troppo a lungo irrispettosi degli umani ed hanno dimostrato maggiore sensibilità e attenzione ai problemi. Il mondo è cambiato e gli uomini sono sottomessi agli animali che ora decidono sulle sorti del nostro Pianeta; gli animali hanno imposto il rispetto del territorio e i benefici sono evidenti e apprezzabili. Per salvare gli uomini, nell’attesa che il pianeta ritorni ad essere vivibile, gli animali trasportano il genere umano su un pianeta gemello, utilizzando un’arca volante. Anche se i testi del fumetto sono pieni di battute divertenti, i temi trattati sono scottanti e di attualità, in quanto si tratta di problematiche reali riguardanti la tutela dell’ambiente e degli animali e la lotta allo spreco alimentare.

Durante la serata, la presentatrice Iuliana Ierugan ha invitato il Gran Priore e l’Ambasciatore at Large dell’Ordine ad illustrare la vera spedizione archeologica che il V.E.O.S.P.S.S. ha promosso lo scorso anno sul Monte Ararat in Armenia alla ricerca della biblica Arca di Noè.
La spedizione, guidata da Fra Leopoldo Rizzi, diplomatico dell’Ordine, e dallo scalatore Tito De Luca, effettuata dal 10 al 18 settembre 2014, ha consentito di rinvenire dei reperti che verosimilmente sono da attribuire alla famosa Arca descritta nella Bibbia.
Una serata meravigliosa, all’insegna dell’educazione e della cultura.

Notizia pubblicata il: 19 Ottobre 2015.

Fonti della notizia:

Condividi su facebook questa notizia