melotto logo

Mel8 project di Claudio Melotto

Presentazione dei fumetti di Jean-Pierre Dirick, editi da Arcimboldo Global Communications

Jean-Pierre Dirick presenterà al pubblico i suoi libri Il ladro di umani e Bestia d’uomo, editi dalla Arcimboldo Global Communications di Claudio Melotto.


Jean-Pierre Dirick è nato a Parigi. Attualmente vive sulla Costa Azzurra. Appassionato viaggiatore ha girato il mondo, partecipando, tra l’altro, a due edizioni della Parigi Dakar. Ha iniziato la sua carriera di disegnatore e sceneggiatore negli anni ’80 nella rivista ”Le journal de Tintin” e ha creato per Pif-gadget il personaggio del détective Tim. Nel 1986 dà vita al ”Docteur Psy”, che psicanalizza le star della TV e del cinema. Dagli anni ’90 crea la seria de ”L’Inspecteur Klebs”(l’Ispettore Fido) la cui madrina è l’attrice Sophie Marceau. Nella fantasia dell’autore gli animali prendono il posto degli umani. Un mondo alla rovescia per far capire il problema della protezione degli animali ai bambini. Nel 1993, partecipa all’opera ”Pour un monde meilleur” prefatto dal Presidente della Repubblica Ceca Vaclav Havel. Nel 2000, Dirick realizza la serie ”Le divan de la BD”, una parodia delle sedute di psicanalisi dei più grandi eroi del fumetto. Nel 2003 pubblica ”Tout Chirac”, un libro di caricature sul presidente francese Jacques Chirac. Appassionato di cartoni animati ha realizzato numerosi film d’animazione e cartoons in Francia e in vari paesi, tra i quali il premiato ”Le grand Inutile”. Ha collaborato per diversi anni con France 2, la seconda rete televisiva nazionale francese. Tra i numerosi riconoscimenti ricevuti in Francia e all’estero si ricordano il prestigioso Prix des rencontres d’Angoulême e le Grand Prix Bédéciné. E’ Presidente Onorario di vari Saloni e Festival del Fumetto.

Le storie dell’Ispettore Fido narrano un mondo alla rovescia in cui siamo noi, gli umani, ad essere al posto degli animali, cioè ”dall’altra parte del guinzaglio”. In questo strano universo gli animali hanno fondato la Società Protettrice degli Umani per proteggere il Genere Umano ed evitare la sua estinzione. In queste avventure, è un cane, l’ispettore Fido, che si occupa dell’inchiesta, assistito dal suo vice, un gatto, l’ispettore-apprendista Ran D’Agio. Anche se i testi del fumetto sono pieni di battute divertenti, i temi trattati sono comunque scottanti e di attualità, dato che si tratta di problematiche riguardanti la protezione della natura e degli animali. Dirick, con il suo mondo alla rovescia, ci apre gli occhi sul nostro comportamento nei confronti degli animali, sottoposti ad ogni tipo di esperimento e maltrattamento.

Notizia pubblicata il: 26 Maggio 2009.

Fonti della notizia:

Condividi su facebook questa notizia